IVG.it - Notizie Savona e Provincia

La tradizionale processione del 18 marzo parte da piazza del Duomo, i savonesi si fermano per raggiungere il santuario. Per partecipare puoi commentare o usare #18marzosv sui social

  • Diretta terminata
  • Scrivi un commento
  • Condividi su

  • Condividi su

  • Condividi su

  • Condividi su
18/03/2016 | 11:52:24Redazione

La diretta dei nostri inviati si chiude qui. Lo stream rimarrà comunque attivo, e per tutta la giornata potrete inviare i vostri contributi commentando oppure postando su Twitter e Instagram con l'hashtag #18marzoSV.

  • Condividi su
18/03/2016 | 11:06:43Andrea Chiovelli


Volano i palloncini bianchi con i messaggi dei bambini sul Santuario di Savona

  • Condividi su
18/03/2016 | 10:52:35Andrea Chiovelli


"Nessuno si tiri indietro, nessuno dica 'non sono capace, non so cosa fare'. Lasciati abbracciare dall'amore di Gesù, guarda a Maria nella quale vedrai il volto del Figlio: il resto verrà".

Con queste parole si chiude l'omelia del cardinale. Applausi dei fedeli.

  • Condividi su
18/03/2016 | 10:48:29Andrea Chiovelli

"Ogni gesto di misericordia deve generare vita nuova. Uno sguardo che risveglia fiducia, che accende un raggio di speranza... È questa la 'vita nuova'. Ricordiamo però che per essere misericordiosi come il padre è necessario essere 'misericordiati': l'esperienza costante del perdono e della confessione ci rende capaci di compiere l'opera di Dio. Questo è un miracolo che solo lo Spirito sa fare in noi.

La storia di questo luogo secolare è dentro i vostri cuori, fa parte della vostra identità. Tornare qui è come tornare alla vita vera, a casa. È tornare alla sorgente della chiesa, che ci dona la parola di Gesù e la grazia dei sacramenti. Tutti abbiamo bisogno di perdonare ed essere perdonati, sempre".

  • Condividi su
18/03/2016 | 10:46:35Redazione






  • Condividi su
18/03/2016 | 10:45:39Andrea Chiovelli
"L'amore non deve essere sterile, ma portare frutti duraturi, essere fecondo. Forse qualcuno di noi vuole essere sterile, vivere una vita senza frutto? Ma quando una vita è sterile e senza frutto? Quando non è utile agli altri, quando non la spendiamo per i fratelli, quando abbiamo paura di perderla e vogliamo tenerla per noi. È feconda quando ne facciamo dono e la spendiamo per i poveri... Ecco la cera utilità, che riempie i nostri giorni è il nostro cuore".
  • Condividi su
18/03/2016 | 10:42:53Andrea Chiovelli

"Maria con il suo semplice gesto dice a Elisabetta: 'Non temere puoi contare su di me, non sei sola'. E nella nostra vita? Sapere di poter contare su qualcuno cambia molto, oh sì se cambia... E se poi questo qualcuno è Dio allora cambia tutto.

La comunità cristiana non deve forse essere proprio punto di forza su cui contare nel momento della difficoltà e del bisogno? Sì, è la prova è che ognuno può contare sulla comunità cristiana. Ma così dev'essere anche per la società civile, ognuno dovrebbe poterci contare. 

La nostra storia è una risorsa, non soltanto a cui appartenere cordialmente ma che sentiamo nostra, su cui possiamo contare, che ci dà sicurezza, coraggio e fiducia. Vita nuova".

  • Condividi su
18/03/2016 | 10:40:26Andrea Chiovelli

"In un mondo che sembra voler tutto cambiare, dove ogni cosa sembra diventare incerta, sapere che Dio ci è fedele sprigiona sicurezza e forza. Senza sicurezza, senza certezze, che senso ha la nostra umanità? Quante cose cambiano, è normale, ma se non esiste nulla di saldo perché dovremmo impegnarci o sacrificare noi stessi, perché dovremmo essere onesti e responsabili Gino al dono della vita, se tutto è così liquido? Oggi è così, domani è diverso... Se non c'è nulla su cui appoggiarsi e per cui nel caso morire. I martiri ci testimoniano questo: si può morire per qualcosa"

  • Condividi su
18/03/2016 | 10:39:54Andrea Chiovelli

"non c'è forse tanto bisogno di umiltà e tenerezza oggi? Sono due notte che identificano il vero amore: l'amore non si impone ma si offre, viene incontro senza schiacciare.

Le nostre comunità devono essere luoghi di relazioni umili e miti... C'è bisogno di relazioni benevole per portare gli uni i pesi degli altri. Anche le nostre città hanno bisogno di questo. Le leggi sono necessarie, ma devono coniugare sempre giustizia ed equità."
  • Condividi su
18/03/2016 | 10:34:11Andrea Chiovelli

PARLA BAGNASCO: "Vu ringrazio di avermi invitato in questa diocesi che oggi festeggia 480 anni". Inizia a fare l'analisi del Vangelo

  • Condividi su
18/03/2016 | 10:27:42Andrea Chiovelli

Tanti i bambini presenti


  • Condividi su
18/03/2016 | 10:26:07Andrea Chiovelli

È il momento del Vangelo


  • Condividi su
18/03/2016 | 10:15:52Andrea Chiovelli


Dopo gli allerta meteo, oggi sul 18 marzo al Santuario splende il sole

  • Condividi su
18/03/2016 | 10:09:12Andrea Chiovelli

Complice la presenza di Bagnasco la piazza è completamente piena, uno scenario non così scontato negli ultimi anni


  • Condividi su
18/03/2016 | 10:06:54Redazione

Iniziata la Santa Messa al Santuario di Savona


  • Condividi su
18/03/2016 | 10:05:20Redazione

In cammino

Pubblicato da Marco Pasto Pastorino su Venerdì 18 marzo 2016
  • Condividi su
18/03/2016 | 09:55:07Redazione

Il sindaco conclude così il suo messaggio di benvenuto per il cardinale Angelo Bagnasco

"... ha potuto constatare di persona quanti savonesi hanno partecipato insieme a lei alla processione. Le auguro buon 18 marzo, a lei e a tutti noi"



  • Condividi su
18/03/2016 | 09:53:15Redazione



Il Sindaco Federico Berruti saluta Bagnasco: "Siamo felici di averla qui, con la sua presenza rende omaggio alla nostra città e sottolinea l'importanza di questo luogo di culto. Savona è laica ma permeata dalla fede in Maria, e questo santuario ne è il simbolo perché con dalle origini questo luogo fu affidato alla custodia del Comune"



  • Condividi su
18/03/2016 | 09:47:22Redazione

"E' una grande gioia essere qui per la festa della Madonna della Misericordia - queste le parole del presidente della CEI, Angelo Bagnasco, all'arrivo al Santuario di Savona - ringrazio il vescovo per l'invito. Preghiamo la Madonna per i savonesi e i liguri tutti"


  • Condividi su
18/03/2016 | 09:44:37Redazione

Lungo applauso da parte dei fedeli all'arrivo sul sagrato del cardinale Angelo Bagnasco



  • Condividi su
18/03/2016 | 09:38:30Redazione

La testa del corteo è arrivata sul sagrato del Santuario, attesi entro pochi minuti il vescovo di Savona e il cardinale di Genova

  • Condividi su
18/03/2016 | 09:34:52Redazione



Bagnasco e Lupi riprendono il cammino

  • Condividi su
18/03/2016 | 09:32:48Redazione




  • Condividi su
18/03/2016 | 09:31:17Redazione
  • Condividi su
18/03/2016 | 09:23:59Redazione

Lungo abbraccio di benvenuto tra il Vescovo Lupi e il Cardinale Bagnasco.

  • Condividi su
18/03/2016 | 09:20:52Redazione

Ultime prove anche per la corale, nulla è lasciato al caso



  • Condividi su
18/03/2016 | 09:13:48Redazione

Intanto al Santuario sono già molti quelli che aspettano l'arrivo della processione



  • Condividi su
18/03/2016 | 09:07:53Redazione



  • Condividi su
18/03/2016 | 08:56:33Redazione

La testa della processione, guidata dal crocefisso di N.S. Assunta di Varazze, sta entrando ora in San Bernardo in Valle. Qui si aggiungerà al corteo il cardinal Angelo Bagnasco presidente della CEI

  • Condividi su
18/03/2016 | 08:54:04Redazione
Il lungo serpentone 

  • Condividi su
18/03/2016 | 08:52:04Redazione


Molti fedeli si fermano per alcuni istanti nelle cappellette lungo il percorso

  • Condividi su
18/03/2016 | 08:49:53Redazione



Importante anche il lavoro delle forze dell'ordine per garantire lo svolgimento della manifestazione e per cercare di limitare il più possibile i disagi


  • Condividi su
18/03/2016 | 08:46:10Redazione


Il lungo serpentone procede senza problemi verso la collina del Santuario

  • Condividi su
18/03/2016 | 08:40:29Redazione




Tutto pronto al Santuario per l'arrivo dei fedeli che prenderanno parte alla funzione celebrata dal cardinale Angelo Bagnasco

  • Condividi su
18/03/2016 | 08:20:22Redazione

Secondo una prima stima sono oltre due mila le persone attualmente in processione

  • Condividi su
18/03/2016 | 08:16:56Redazione

Anche tantissimi giovani in processione, molti partiti proprio dal Duomo alle 7 di questa mattina 


  • Condividi su

  • Condividi su
18/03/2016 | 08:06:46Redazione

Sono già tantissimi i fedeli in processione  e il numero continua ad aumentare. Anche il meteo aiuta vista la splendida giornata di sole


  • Condividi su
18/03/2016 | 08:00:40Andrea Chiovelli


Superata Lavagnola, si comincia a salire

  • Condividi su
18/03/2016 | 07:57:58Andrea Chiovelli

Tanti fedeli, soprattutto giovani, "anticipano" la colonna per una processione più "rapida". Diversi di loro hanno a spalle l'occorrente per il classico "merendino" dopo la messa, che sarà celebrata dal cardinal Bagnasco

  • Condividi su
18/03/2016 | 07:52:30Redazione
  • Condividi su
18/03/2016 | 07:51:08Redazione

La fatica nella processione non è solo la camminata ma anche "portare la croce"

  • Condividi su

  • Condividi su
18/03/2016 | 07:41:51Andrea Chiovelli

I fedeli hanno oltrepassato via Verdi. Molte le persone che si uniscono alla colonna lungo il tragitto


  • Condividi su
18/03/2016 | 07:40:54Redazione
  • Condividi su
18/03/2016 | 07:28:36Redazione



  • Condividi su
18/03/2016 | 07:28:17Redazione